La storia della Azienda Agricola Bonelli Giorgio

Giovedi, 14 marzo 2013
Azienda

UN PO' DI STORIA...

L'azienda agricola "Bonelli Giorgio" nasce, nel dicembre del 1907, come piccolo podere di collina gestito a mezzadria da Agostino il capostipite della famiglia, e dal proprietario terriero Cesare Scoti. In questo primo periodo di vita dell'azienda, la sua produzione, si basava essenzialmente sulla produzione di olio d'oliva, sulla coltivazione del grano e della vite da vino e sull'allevamento del bestiame, in particolar modo bovini e suini.

Verso la metà degli anni 60, Agostino con suo figlio Corrado e i nipoti Lucia e Giorgio, decidono di acquistare un podere limitrofo a quello che avevano curato per tanti anni, comprensivo di una casa colonica che negli anni hanno poi ristrutturato.

Intanto la famiglia si allargava sempre più, Giorgio sposa Graziella, dalla quale avrà tre figli, Fabrizio, Marco e Fabio. Nel Novembre del '66 viene a mancare Agostino, nonostante questa grave perdita, ligi al suo insegnamento, i familiari continuano l'attività ed ottengono buoni risultati grazie anche alla intraprendenza di Giorgio stimolato dalla sorella Lucia e dalla moglie Graziella. Inoltre la nascita dei tre figli ed il loro progressivo inserimento in azienda dagli anni 80 fa si che Corrado e Giorgio decidano di investire nell'attività con l'acquisto di nuove attrezzature e di nuovi terreni ed iniziando a sviluppare anche, l'orticultura e la frutticoltura in maniera crescente, senza tuttavia, tralasciare le attività del passato ad eccezione della coltivazione del grano.

Alla metà degli anni 90 vengono a mancare in rapida successione la nonna paterna, Beppina, il nonno Corrado, la nonna materna Annita e a soli 60 anni papà Giorgio. In questo momento non facile per la famiglia i tre figli di Giorgio, Fabrizio, Marco e Fabio con uno sforzo non indifferente e memori degli insegnamenti ricevuti prendono in mano l'azienda e grazie all'acquisto di nuovi e moderni macchinari e con l'acquisizione di tecnologie piùavanzate riescono a farle fare un salto di qualità notevole.

Intanto ad allietare la famiglia e a rinsaldarla ulteriormente arrivano tre figli avuti da Rossella, Laura e Donatella, rispettivamente, il 2 novembre 1995 Giorgia Carolina, il 25 agosto 1997 Giorgio, il 15 maggio 2006 Ginevra.

ORGANIZZAZIONE

Oggi l'azienda si estende su due diversi comuni della provincia di Pistoia in una zona denominata Valdinievole. Nel comune di Buggiano si trova il podere Acquavivola (prevalentemente collinare - 150.000 Mq), dove si trovano le residenze dei proprietari e delle loro famiglie. Qui l'attività della azienda è incentrata sullo spaccio dei prodotti raccolti direttamente in azienda, sull'allevamento di bovini, suini, caprini, conigli e pollame vario, uova e sulla produzione di frutta (pesche, susine, prugne, mele, pere, uva, fichi, more, kaki ecc.). In questo podere si trovano le circa 1000 piante plurisecolari di olivo delle varietà Frantoia, Leccia e dic Pendolino, dalle quali ricaviamo il famoso, "olio extra-vergine di Acquavivola". Proseguendo in collina, sotto il medioevale paese di Buggiano Castello, in una zona esposta direttamente a Sud, insiste un oliveto, detto "Bellandi", 25.000 Mq, con 1000 piante di olivo di varietÓ Frantoia.

Sempre nel comune di Buggiano si trova "il poderino", destinato principalmente alla produzione di verdura ed ortaggi; questo è un appezzamento di terreno pianeggiante - 25.000 Mq inserito in mezzo a due torrenti, il Cessana e la Pescina, i quali rendono questi terreni particolarmente fertili.

Nel comune limitrofo di Massa e Cozzile è situato un'altro terreno di nostra proprietà chiamato confidenzialmente "da Ivo" (andatura pianeggiante - 40.000 Mq) destinato alla produzione di ortaggi per il mercato fresco.

Altri terreni in affitto e limitrofi a quelli esistenti per un totale di altri 100.000 Mq completano la nostra disponibilitÓ territoriale.

La nostra azienda nella gestione di un così complesso meccanismo colturale ripetitivo e rotativo, tiene in considerazione diversi fattori, tra cui le tendenze di mercato, l'andamento ciclico degli anni passati e la situazione ambientale e metereologica con un'attenzione particolare alla salvaguardia dell'ambiente e alla salute del consumatore finale. Un uso di fertilizzanti naturali (provenienti per la maggior parte dai nostri allevamenti), un uso ponderato dei trattamenti chimici con la preferenza a quelli tradizionali (solfati di rame, calce e zolfo) abbinato ad ampie rotazioni colturali che impediscono l'insorgenza di insetti dannosi o di crittogame resistenti, garantiscono prodotti genuini, coltivati senza l'utilizzo di veleni o sostanze dannose per il consumatore. Tutto questo processo è organizzato nei minimi particolari dal direttore tecnico Fabrizio Bonelli.

Le zone in cui operiamo preferenzialmente per il commercio di grandi quantità sono i mercati generali di Firenze, Livorno e Pistoia. Siamo in grado di garantire una buona reperibilità di prodotti ortofrutticoli freschi di stagione su questi mercati grazie al rapido trasporto effettuato da nostro personale specializzato con mezzi di nostra proprietà. Questo settore è curato con passione e competenza da Marco Bonelli direttore commerciale business, il quale si occupa anche dei contatti con l'estero (principalmente per quanto riguarda il commercio dell'olio extra-vergine prodotto dalla nostra azienda).

Per il commercio al dettaglio invece, i punti di riferimento sono il mercato di Montecatini Terme e lo spaccio aziendale (direttamente presso il nostro podere di Buggiano), i vari mercati di filiera corta sparsi in provincia o in quelle limitrofe. Questo commercio di prodotti direttamente dal produttore al consumatore è una garanzia di qualità e ci permette di mantenere ancora un forte legame con le nostre origini contadine e con gli insegnamenti dei nostri nonni. Questo ramo è curato da Fabio Bonelli, da anni diventato un punto di riferimento per molte famiglie e massaie che nell'azienda ricopre il ruolo di direttore responsabile per i rapporti con il consumatore.

Powered by Romyx